Apri la tua bocca la voglio riempire. I precetti per un miglior cumshot

Eeeh, lo so. È un po’ di tempo che non mi affaccio su queste pagine purtroppo. Sapete, uno perde tempo dietro a cose come il pazzo del piano di sopra che getta petardi dabbasso, la proprietaria della vecchia casa che non ti vuole restituire la fottuta caparra, Youtube che non funziona, ed è facile perdere di vista le cose importanti. Stanco di questo futile tran tran provo a dedicarmi un po’ a me stesso. Così tra un bestemmione e l’altro, un improperio e l’altro all’indirizzo dei suddetti, cerco di rilassarmi passando in rassegna i video più cazzaroni che ci sono in rete. Inizio col gatto che sbatte contro la finestra chiusa, il gatto che combatte con la stampante, il gatto mitragliatrice. Ma i gatti dopo un po’ non fanno più ridere e quindi finisco annoiato a guardarmi tutti i video dei Korpiklaani.

Intanto però, chattando del più e del meno con la mia cara amica Ronystrange di cose tipo quanto fosse stronzo il mio antivirus o quando organizzare una serata alcolica per rendere vana ogni residua possibilità di salvazione in questa vita, un’illuminazione mi coglie e capisco che stavo sprecando il mio tempo e mi stavo perdendo il meglio della vita! Per fortuna gli amici si riconoscono nel momento del bisogno e infatti vengo subito aggiornato sul nuovo approccio educativo adottato da Santa Madre Chiesa per invogliare i ciovani alle pratiche religiose e avvicinarli alle materie sacre. Ecco a voi il testo di neo-pedagogia  ecclesiastica destinato a diventare un must-have per tutti coloro che sono dediti al costante ascolto del buon black metal satanista e alla quotidiana visione di Youporn: Apri la tua bocca la voglio riempire. Nuovo lezionario festivo per la santa messa anno A.

Come se all’ordine del giorno non mancassero casi acclarati di pedofilia all’interno della Chiesa e non bastassero gli scandali sulla pedopornografia nel clero, perché non ribadire velatamente l’innocua passione per certi strani peccatucci? Provate a immaginare: una mamma che porta il figliolo in chiesa la domenica si vede quest’omone corpulento, tutto vestito di nero, avvicinarsi sornione al suo bambino con un grosso librone in mano intitolato “Apri la tua bocca la voglio riempire”. Penso che si trasformerebbe in una Black Mamba di Kill Bill per squartarlo a colpi di katana.  E dopo “Apri la tua bocca” attendiamo speranzosi “Apri il tuo culo lo voglio riempire”. Dico io, ma potevano servirci su un piatto d’argento una pietanza più succulenta? (Charles)

10 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...