Skip to content

R.I.P. Scott Columbus [1956-2011]

5 aprile 2011

Che nessuno versi una sola lacrima, perchè quest’uomo ora è nel Valhalla.

15 commenti leave one →
  1. Simo permalink
    5 aprile 2011 11:34

    chiedi una cosa complicata.
    Decisi che i Manowar sarebbero stati il mio gruppo preferito di sempre la prima volta che ascoltai “Hell on Wheels”. Dove Adams lo presenta al pubblico con un “…mr Scott Columbus has return and he pounds his drums like the hammer of Thor!”
    Li incominciò la mia leggenda personale.
    Se suono metal,faccio dischi e concerti è per 1/4 merito di quest’uomo.
    Capisci che è dura non versare lacrime?

    Mi piace

  2. Leonardo permalink
    5 aprile 2011 14:08

    il simbolo del vero metal tamarro, non mi mancherà, peró mi dispiace

    Mi piace

  3. Alessandro permalink
    5 aprile 2011 14:20

    Addio Scott, nei miei primi concerti dei Manowar c’eri tu alla batteria, così come ci sei tu nei migliori album della band, che continuo ad ascoltare ogni giorno ormai da quasi 15 anni.
    Ho fatto migliaia di chilometri per sentire i Manowar e per apprezzare anche le tue innate doti. Come in quella foto, ora ti immagino accanto a Ronnie … che perdite per il Metal!
    All Hail SCOTT COLUMBUS!
    Alessandro

    Mi piace

  4. luis permalink
    5 aprile 2011 14:41

    Non riesco ancora a crederci , se ne va un altro pezzo di storia! Riposa in pace fratello

    Mi piace

  5. Leonardo permalink
    5 aprile 2011 14:55

    comunque da quando siete tornati online muoiono come mosche… chiamatele coincidenze

    Mi piace

  6. nunzio permalink
    5 aprile 2011 16:37

    Ragazzi, la vita è seriamente una merda.
    Non che io sia stato un autentico amante dei Manowar, ma Scott no…è come se fosse morto Snoopy…e poi era giovanissimo.
    RIP, brother, e seriamo che questa ecatombe finisca presto.

    Mi piace

  7. Gristleism permalink
    6 aprile 2011 16:06

    Bio parco!

    Mi piace

  8. 6 aprile 2011 20:56

    Lassù suoneranno del buon metal! HAIL

    Mi piace

  9. certaindeath permalink
    9 aprile 2011 06:21

    è un mondo difficile…

    Mi piace

  10. Harokin permalink
    9 aprile 2011 23:30

    Sarai immortale ai nostri occhi,
    vivrai per sempre nei nostri cuori ed oltre…
    (Army of the Immortals)

    Mi piace

  11. Blazing Clash permalink
    13 aprile 2011 00:38

    Ci mancherai Scott!
    Ora ti immaginiamo proprio come in questa foto! Il tuo stile rimarrà inegualiabile…semplice, vero ed onesto come dovrebbe anche essere lo spirito dei veri musicisti….sei stato un simbolo dell’heavy metal e con te muore un parte di storia di chi la musica oltre che suonarla la viveva davvero.

    Mi piace

  12. Manuel permalink
    20 aprile 2011 14:41

    mi manca

    Mi piace

  13. sergio permalink
    21 aprile 2011 22:05

    Ogni volta che leggo di un metal player che se ne ve, penso alla mia adolescenza e mi sembra incredibile che anche loro (vd. Ronnie) siano mortali. Addio Scott Columbus, mi hai fatti divertire e volare. R.I.P.

    Mi piace

Trackbacks

  1. More than just a band « Metal Skunk
  2. Doppio report: ROSS THE BOSS // DOOM OVER BRIXIA @Colony, Brescia | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: