Nicolas Cage è un vampiro immortale: ecco la prova

E del resto tutti noi, nel profondo dei nostri cuori, sapevamo che non poteva essere altrimenti.  Ma ora Jack Mord, di Seattle, ha messo in vendita su eBay una foto che costituisce la prova irrefutabile della vera identità dell’Uomo:

Questo dagherrotipo è stato scattato nel 1870 e ritrae un ignoto uomo di Bristol, ma il possessore della foto avanza l’ipotesi che in realtà si tratterebbe dello stesso Nicolas Cage: “Questa è la prova che Nicolas Cage è un vampiro o un non-morto”, sostiene Mord. “Fra 150 anni potrebbe essere un politico, un leader di qualche religione o l’ospite di un talk show”. 

Ecco cosa recita la descrizione dell’oggetto in vendita:  “Il compratore potrà avvalersi dell’analisi di un esperto prima del pagamento. Come sanno tutti quelli che seguono il mio sito, colleziono foto memoriali – di persone morte pertanto – risalenti al 1800. Questa è stata trovata nel retro di un libro che conteneva un numero inusitato di scatti di individui defunti durante la Guerra Civile (motivo per il quale l’ho acquistato). Tutte le persone presenti, sia quelle fotografate da vive che quelle da morte, avevano un nome e un cognome. Tranne questa”.

La pagina dell’annuncio è stata casualmente rimossa da eBay (forse dagli stessi oscurantisti che si celano dietro l’insabbiamento dell’epidemia di zombi?), ma il dubbio è più che legittimo. Si spiegherebbe anche così l’inquietudine di Nicolas Cage, probabilmente dovuta al fatto che dopo una vita passata sotto ai riflettori sta per arrivare il momento in cui dovrà nuovamente celarsi agli occhi del mondo per nascondere la propria vera natura. È quindi forse per questo che negli ultimi tempi Cage si sta distinguendo per comportamenti irrequieti, come quando si fece arrestare per ubriachezza molesta:

O forse la sua inquietudine si è trasmessa anche al figlio Weston (anche lui un non-morto?), metallaro, rissaiolo e fondatore di un gruppo black metal; genere musicale legato alla morte e all’oscurità che sembra ritornare spesso nella vita dell’indimenticato protagonista di Face/Off: la sua ex moglie –nonché madre di Weston- dopo il divorzio ha trovato conforto proprio nelle braccia di Shagrath, il leader dei Dimmu Borgir. Oppure come non pensare al recente L’ultimo dei templari, che finisce proprio con una scazzottata tra lo stesso Cage e Satana?

Insomma, molti indizi fanno una prova. Certo ci sarà chi continuerà a negare l’evidenza, ma noi siamo con Jack Mord. Nicolas Cage non morirà mai, e l’umanità potrà godere per sempre dei suoi film e dei molteplici stati d’animo resi dalla sua espressione facciale. O magari chissà: Nicolas Cage potrebbe non essere un vampiro, ma un dio. In quel caso consiglierei di smetterla di bestemmiare, perché la vendetta potrebbe essere atroce. (barg)

16 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...