Vai al contenuto

R.I.P. Adam Yauch [1964-2012]

6 maggio 2012

Beastie Boys. BB. Bad Brains. Insomma, uno un po’ li ascolta poi vede questo film e ci mette poco a capire perché la band avesse scelto proprio quel nome. L’anno scorso usciva Hot Sauce Committee Part Two, da molti annunciato come quello che doveva essere il grande ritorno in pista di una band invero anni fa persasi un po’ per strada. Poi la questione del sibillino titolo dell’album, dei continui ritardi di pubblicazione di una fantomatica Part One dovuti al peggioramento delle condizioni fisiche di Adam Yauch, che nonostante tutto sul Part Two ci ha cantato eccome. Filtrato, sporco, con voce bassa, ma ci ha cantato. E anche questo ha reso il 2011 un’annata discografica coi fiocchi, eccome.

Adam ci ha lasciati il 4 maggio perché aveva un brutto tumore alla ghiandola salivare e questo, messa in questi termini, gioca più sporco di quella presa per il culo del regista svizzero dei loro video. Dietro il quale si celava, ovviamente, lo stesso Adam. Ma questo non è un gioco. Anche perché, purtroppo, l’ho letto qui, qui e soprattutto quiQui il comunicato ufficiale.

Party colossali, attivismo politico e palle quadre. Salutiamoci così. (Nunzio Lamonaca)

3 commenti leave one →
  1. 6 maggio 2012 12:14

    grandissima perdita, non ha mollato fino alla fine come solo i grandi fanno. r.i.p.

  2. Capitan Impallo permalink
    6 maggio 2012 13:41

    Lascierà un vuoto immenso…chissà se i due superstiti continueranno…spero di no a questo punto

  3. chippy_bones permalink
    6 maggio 2012 21:51

    si tratta di una perdita enorme, perché sotto il cazzeggiare eletto ad ideologia i beastie boys sono un passo fondamentale nella pop music moderna. veri pioneri del crossover (anche a prescindere da rick rubin). lontano dalle pose machiste che caratterizzano molto hip-hop (e anche tanto hardcore, purtroppo). differenti per estrazione sociale ed opposti negli intenti a quanti vedono nel ghetto e la violenza di strada una patente di autenticità. yauch ha formato un gruppo che partendo dall’amore totale per bad brains ne ha poi ripercorso scientificamente la carriera al contrario. ho avuto la fortuna di vederli 3 volte (tour di hello nasty, tour di 5 boroughs al villaggio globale a 5 euro e la sera dopo all’mtv awards per tre pezzi) era gente che spaccava ovunque andava dal centro sociale allo studio televisivo. mi è presa malissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 274 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: